La Voce dei Piccoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Voce dei Piccoli è affiliata a Cittadinanzattiva

cittadinanzattiva

Lettera al Sindaco di Anghiari

Di seguito il testo del documento redatto dal gruppo dei residenti in corso Matteotti e limitrofi:

Al sig. Sindaco del Comune di Anghiari
dott. Riccardo La Ferla
Ai gruppi consiliari


Oggetto: Regolamentazione sosta residenti


I sottoscritti cittadini, firmatari della presente petizione, segnalano il crescente disagio
legato alla attuale regolamentazione della sosta dei veicoli lungo corso Giacomo Matteotti e
zone limitrofe. La situazione attuale non sembra essere sostenibile in particolar modo dai
residenti che al momento subiscono lo stesso trattamento riservato a passanti e turisti pur
avendo esigenze ben diverse. In particolare le modalità con cui vengono imposte le
sanzioni sembrano essere percepite come ingiuste risultando impossibile osservare le
regole attuali che non sembrano essere di servizio ai cittadini.
Chiediamo quindi all'amministrazione di intervenire prendendo in considerazione le
esigenze dei residenti, in particolare proponiamo:
 la possibilità di permessi per residenti, massimo una macchina a famiglia, annuali a
pagamento che garantiscano l'identificazione delle autovetture
 la possibilità di parcheggio per soste prolungate per i residenti nella parte destra di
corso Matteotti e in zone limitate delle piazze, di via Mazzini e di viale Gramsci e per
i non residenti limitare la sosta al minimo indispensabile (30 minuti)
 la creazione di spazi dedicati alla sosta per gli avventori delle attività da ricavare
nella parte sinistra di corso Matteotti
 la possibilità di avere spazi riservati ai residenti durante le manifestazioni che
vedono le rispettive zone chiuse o inaccessibili
 la messa in opera di soluzioni atte a diminuire il flusso e la portata di corso
Matteotti ( attraversamenti pedonali, restringimenti di carreggiata, rallentamenti)
 una diversa modalità di comunicazione tra la Polizia Municipale e i cittadini,
soprattutto nei casi in cui si renda necessaria la chiusura delle aree interessate che
rappresenta un grave disagio per i residenti, con comunicazioni tempestive e ben
visibili e cercando di ovviare alle problematiche non solo tramite sanzioni
Alla luce di queste richieste confidiamo in una pronta risposta da parte
dell'Amministrazione, dichiarandoci fin da ora disponibili per discutere delle possibili
soluzioni e a seguire tutto l'iter per la realizzazione di quelle intraprese.
Cordiali saluti

 

Qui potete scaricare l'originale

Seguici su Facebook!

Rimani aggiornato in tempo reale per le nostre iniziative e le nostre notizie

facebook